24 marzo 2006

La verità sulla pelle brucia come una ferita mai chiusa del tutto. Si secca a malapena e qualcuno poi leva la crosticina. E fa ogni volta più male, e si infetta in continuazione. Scoprire quello che sei fa male. Soprattutto se scopri, per una volta, che ti sei sempre sopravvalutata, e non era bassa autostima la tua. Ma troppa considerazione di te.

4 commenti:

Anonimo ha detto...

ma non hai un pò di antibiotico in polvere?

Huauauuauauauau

a2d6a ha detto...

Ecco, questa è una cosa che mi "colpisce", perché questa mattina, appena sveglia, mi sei venuta in mente con le tue affermazioni riguardo la tua bassa autostima...E ho pensato che non è affatto bassa. Semplicemente sei molto critica ed esigente nei confronti di te stessa. E sai perché sono certa che la tua autostima sia molto elevata?
Perché una persona con bassa autostima non ironizza su se stessa...
Bacioni!

Carla ha detto...

forse hai ragione. in questo momento non so cosa credere. mi sono forse ingannata? no, non è l'autostima che manca. forse un po' di sicurezza, forse un percorso da seguire, forse una guida. ma l'autostima c'è. ora ne sono certa

ilramingo ha detto...

cerca cerca fin quando avrai la forza!!! no troverai mai le risposte che cerchi finche ti affanni... nel silenzio della tua mente riposanoe aspetano che tu le scorga, tu io siamo affini e lo sai e finche cercheremo no troveremo le risposte...
io mi siedo sulle tue parole che ho seguito, sulla pausa che mi sono preso anche se no penso sia stata la scelta migliore eppure era necessaria!?...
amica mia non lasciamo che la vita ci calpesti, mutiamo la nostra sensibilità in ricchezza!!!
un bacio col cuore!