08 maggio 2006

Arum cornutum

Si sa, le fiere sono fatte per comprare. Dopo le numerose Aquilegia, si sono aggiunte alle mie carnivorine anche un girasole (adoro il fiore di girasole) e una bizzarra pianta dal nome Arum Cornutum. In verità su internet l'ho trovata anche sotto altri nomi. Ad esempio Sauromatum venosum. Me l'ha regalata il Pittore. Forte personaggio il pittore: parla sempre a bassa voce, come se avesse paura di disturbare, e conosce un sacco di piante. A dire le verità tutte le piante più bizzarre sono sue. Vive con un ragazzo di nome Giorgio, che io chissà per quale ragione, ricordavo come Matteo. Non sono brava a ricordarmi le cose..
Grazie Pittore per la piantina. Pensate che questo bizzarro fiore puzza di carne andata a male per attirare le mosche carnarie. Incredibile.
La natura a volte è davvero fenomenale.
Stamattina ho fatto colazione col mio buonissimo impasto di miele e nocciola sui biscotti. Golosità.
Stanotte ho sognato che qualcuno mi raccontava una storia. La storia di un uomo stanco della propria vita, che una sera decide di riempirsi di barbiturici in riva al mare. Si accascia lì, mentre le onde lo massaggiano delicatamente.
Lui non muore. Il mattino dopo si sveglia, scaldato dal sole, e massaggiato ancora dalle onde. Si era solo addormentato.
Capisce quindi che importanza ha la vita.
Perché capiamo l'importanza delle cose solo quando ci stanno scappando di mano?
Spero non valga per me. Io apprezzo la vita.

Fa freddo oggi, ci sono le nuvole.
Il sole arriverà solo alle quattro..

8 commenti:

roccio ha detto...

manca la canzone del giorno. la suggerisco io, in tema:

amamos la vida degli accept

Carla ha detto...

manca perché è un periodo poco musicale :-)

Anonimo ha detto...

ciao carla sono il PITTORE,buona coltivazione del Curnutum,io oggi ho piantato gli Arisaema,quando moltiplico poi ti faccio sapere..quanto vorrei essere lì a fare colazione con te e i 1000 mieli di Masino!Quando verrai a trovare me e Giorgio ti facciamo assaggiare qualche miele del nostro vicino di casa,un certo Paolo che ha tutti gli animali da cortile e tanti figlioletti che vengono nel nostro cortile con il pretesto di vedere le carnivore e poi fanno chiudere tutte le bocche alla Dionaea!!!!ciao ciao Giupe

Carla ha detto...

Ciao Pittore!!! Grazie di essere passato di qui! Aspetto con ansia le foto, e pregusto i mille mieli che mi farete assaggiare!
Taglia le dita ai bimbi che fanno chiudere le dionee!
Un grosso bacio!

Giupe ha detto...

Bel blog!mi piace.La foto te l'ho spedita via e-mail,cè anche quella di ET!Ciao

Carla ha detto...

Grazie caro, ho già scaricato le foto. Passa di qui più spesso, mi fa piacere!

giupe ha detto...

certo,il tuo blog è stata una scoperta,credevo avessi solo un piccolo blog con foto e invece quì cè materiale per stare davanti al computer tutta una giornata :-) Ora vado a prepararmi fisicamente e psicologicamente per il mio lavoro serale di "carrellista in fabbrica",LO ODIOOOOOOOOOOOOO!!!!!Però oggi ho fatto un colloquio con il direttore della fabbrica dove lavora Giorgio...."più le cose cambiano,più rimangono uguali..."(il colore viola) Giupe

Carla ha detto...

Dai tieni duro, se puoi cambiare qualcosa in meglio, perché non provarci? E' vero che alla fine tutto rimane come prima.. ma almeno hai fatto un passo avanti. Un impercettibile passo avanti. Sono con te!
Buona serata e buon lavoro!
anzi forse è meglio, buon lavoro e poi buona serata! :-)