30 agosto 2006

Oggi c'è il sole ma comincia a fare freddo. Ieri sera giocavo con Flash e ho chiuso la finestra nella mia ex stanza, che finora era rimasta sempre aperta. Anche stanotte, ho dormito con la finestra chiusa e oggi indosso un pigiama lungo al posto del mio vestitino giallo da spiaggia.
Ieri ho impiegato praticamente tutta la mattina a bagnare le piantine. Le piante carnivore. Poverelle, erano mezze secche e gridavano con un filo di voce "acquaaaaa".
Quindi ho attaccato l'impianto a osmosi inversa e ho fatto litri e litri di acqua demineralizzata. Ma come sono viziate ste piante.
Però ho dimostrato che sono piantacce, perché per come le maltratto dovrebbero essere morte da un pezzo (i gerani sarebbero morti sicuramente, anzi, sono morti). Chi ha mai detto che sono piantine delicate?
D'inverno vanno in dormienza e non te le godi. Sembrano secche e morte, le bagni ogni tanto perché il tuo intuito ti dice che c'è vita lì sotto. Poi arriva la primavera e finalmente vedi qualche trappola che si sveglia e si stiracchia sbadigliando. E quando arriva l'estate pensi "Ok, adesso le devo bagnare spessissimo altrimenti succede come l'anno scorso e rimangono tutte secchine e non crescono una sega". Ma i buoni propositi per l'anno nuovo finiscono nel cesso e te ti scordi, così cominciano a seccare e non passa una stagione in cui riesci a guardartele in forma. Tzè.
Comunque io lo dico, per chi volesse arrivarci. Dall'1 al 3 settembre a Lucca c'è Murabilia, fantastica fiera di piante di tutti i tipi, sopra le mura. Ovviamente ci sono anche le piante carnivore (in mostra e in vendita). Ovviamente ci saremo anche io e Roccio. Che mal che vada se ci sfrangiamo i coglioni possiamo girarci Lucca che è proprio bellina, poi in questo periodo che proprio non si muore di caldo è ancora meglio passeggiare.

Ieri ho portato il mio curriculum in un'agenzia interinale in centro a Torino (piazza Statuto). Tutto bene, non fosse per il fatto che appena mi sono alzata per congedarmi, e dopo la mia meravigliosa e studiatissima stretta di mano, stavo inciampando su me stessa e poco dopo anche sulla gamba della sedia su cui ero seduta. Ma mi sono ripresa subito e ho evitato di stamparmi sulla vetrina dell'agenzia, uscendo un po' di corsa e imbarazzata.
Oggi mi piacerebbe mettermi seriamente su Flash, che dopo questo manualone me ne aspetta un altro solo su Actionscript e sto andando troppo troppo a rilento per tutto il tempo che ho. Quindi vi saluto e vado a baloccare.

5 commenti:

Cinfa ha detto...

AS e' praticamente javascript, se te la cavi un po' con quello sei a posto. Ah, evita accuratamente in manuale in italiano, dovevano essere ubriachi quando l'hanno scritto.

Carla ha detto...

Non conosco javascript ;).
E ho ovviamente il manuale in italiano... oddio non so, sai, devo vedere, lo dovrò ritrovare, chissà dov'è finito, i cavalieri dell'apocalisse, le cavallette, la luna che diventa rossa.. argh!

Anche perché con l'inglese sono un po' negatella.

Zion ha detto...

Lucca è bellissima sempre, ma in estate/autunno è spettacolo!!!
Ci ho passato tante estati, se hai una bicicletta ti fai giri e giri sulle mura con tutta la città sotto e ti sembra di essere indietro nel tempo...è stupenda!!!

Un bacino!
:-*

Carla ha detto...

Sì, bella bella.. davvero. Io ci sono stata una volta sola, mi è piaciuta molto. Soprattutto di sera, passeggiarla.. Peccato che non ricordi dove ho mangiato, ricordo di aver mangiato molto bene. Prendo i biglietti da visita di ogni posto in cui sono stata ma poi non ricordo dove li metto.. eheh

Un bacione!
:***

Zion ha detto...

io invece lo ricordo benissimo.
Li butto via.
:(
Sono troppo disordinata, li perderei cmq. -_-'''''''''

Ti sbaciucchio anche io.
Zion