09 maggio 2007

Mi chiama l'ospedale: devo fare la visita il 17 di questo mese. Ma dico io. E uffa! Il mio esame consisterà in un prelievo del sangue (ho già una paura bestiale) e un'ecografia alla tiroide. Dopo due settimane l'endocrinologo mi vedrà e mi dirà che andrà tutto bene.

Non sopporto i prelievi, fanno sempre stupide battute sulle mie inesistenti vene. Non sono mica drogata: ho solo subìto due chemioterapie. Ecchecazzo.

3 commenti:

Zion ha detto...

Chi ride delle vene altrui perchè non è capace a fare un prelievo merita solo disprezzo.


Zion
:P

Carla ha detto...

Bella questa massima! Eheh

a2d6a ha detto...

Oddio il prelievo di sangue no! O_O