03 giugno 2007

E uno
E due
E...

E uno.
02/06/07
Il primo anno. Come poter dimenticare il brivido del primo abbraccio appena scesa dal treno, un anno fa? Come fare un resoconto dettagliato di quanto è stato bello, di quanto sempre lo è, ogni giorno di più?
Pur non essendo tanto conformisti e/o tradizionalisti abbiamo festeggiato andando a cena fuori. Il locale carino, la pizza anche, la birra pure. Ma nulla di più bello di guardare con i suoi occhi fuori dalla finestra, quando il cielo versa lacrime e dentro di te hai il sole, quando riprende a far fresco ma senti caldo. Quando vorresti dire tante cose e non riesci a parlare. Quando forse ti rendi conto che non esistono parole. Quando lo guardi e sorride, forse perché ha capito. Un anno, e per la prima volta non mi chiedo quanto durerà.
Gli sorrido. Ho capito.



E due.
02/06/07 quasi all'una.
Ho di nuovo tamponato. Poco dopo la stazione di Torino Porta Nuova. Complice la mia distrazione, le basole bagnate e scivolosissime e la mancanza dell'abs. Pur pigiando il freno la mia macchina si è schiantata sul paraurti della macchina di fronte a me. Lui non si è fatto nulla, mentre la seicento.. bhe la seicento mi sa che stavolta ha bisogno di un bel lavoro di ripristino. Siamo tornati a casa io e Roccio, io mortificata a mille. Ho tamponato due volte e tutt'e due le volte con lui accanto, pur avendo guidato in mille occasioni peggiori (neve, ghiaccio, in autostrade impensabili, con nebbia, diluvio universale e grandine). La macchina fuma un po' però non riesco a pensarci più di tanto. E' il nostro anno, questo giorno, e nulla può farmi pensare a qualcosa di brutto. Il tizio che abbiamo tamponato non è il solito uomo urlatore, è tranquillo e domani andrò al bar di sua gestione a completare lo scambio dei dati assicurativi (era notte, buio, fresco, pioveva e nessuno aveva voglia di stare lì a discutere).
Saremo senza macchina ma poco conta. Roccio non mi fa mai pesare nulla e non esiste disagio, con lui.



E...
Oggi
Mi manca. Conto i giorni che ci separano, i giorni che ci separano dallo stare sempre insieme. E mi ripeto quanto sono fortunata.
E mi sorrido. Ho capito, davvero.

5 commenti:

Anonimo ha detto...

Io invece non ho capito, sono poco informato? Ci sono convivenze in vista? E dove? (qui c'è bisogno di un po' di gossip!)
badguy

Carla ha detto...

Parlerò solo in presenza del mio manager Fabrizio Corona. Gh :)

ProprioMe ha detto...

Tanti auguri ragazzuoli!

E'un pezzetto che non riesco piu'a postare (chissa' se stavolta mi riuscira'?) mi sa che il discorso del mio doppio account schizofrenico ha decretato la mia esclusione dal posting sui blogs :( :( :( ...

ProprioMe ha detto...

OH merdaviglia delle merdaviglie! Ha funzionato anche se ha usato l'account senza foto... ritanti riauguri da Mandingo :) :)

Carla ha detto...

Oh mandingo! Grazie! Com'è andato l'incontro con i tizi del forum?