30 agosto 2012

Quando ero piccina, non so come, non so perché, non ricordo, mi arrivò tra le mani un volantino che parlava di una sorta di incontro tra giovani, quelle robe religiose che quando ero piccina frequentavo tanto. Volevo andarci. Volevo davvero andarci.
Mia madre non voleva mandarmi, non conosceva quel gruppo, lasciarmi da sola in quel mezzo di gente non le garbava.
Ma io ho insistito, perché volevo davvero andarci.
Dopo mille insistenze da parte mia ha acconsentito a malincuore a mandarmi. E d'improvviso, non ci volevo più andare. Non conoscevo nessuno in quel posto e mi sarei sentita a disagio. E così è stato, ma ormai ero andata troppo avanti, ero andata troppo oltre. Non potevo tornare indietro sui miei passi.

Sono andata, mi sono sentita a disagio ma ho fatto amicizia con due bambini della mia età e ho giocato con loro tutto il tempo.

Alla fine ciò che desideri tanto solo per il gusto di averla vinta, può essere ciò che vuoi davvero. Non lo sai finché non provi.
Quindi è meglio fare, che non fare. In quasi tutti i casi. Ed è meglio andare per la propria strada e sbagliare piuttosto che non andare affatto.

Canzone del giorno. Le Vent Nous Portera Noir Desir


4 commenti:

Nega Fink-Nottle ha detto...

Sono d'accordo!
Bisogna avere il giusto coraggio e la giusta incoscienza :) Si fa sempre in tempo a dire "Mpf, non mi è piaciuta questa cosa" ma almeno si è andati per la propria strada.
Una volta non era così, ma da qualche anno ho deciso che non voglio arrivare a 80 anni e dire "Ehhh, se quando ero giovane avessi fatto...".
P.s. La canzone dei Noir Desir è una delle mie preferite ;)

Carla ha detto...

Piace molto anche a me!

Comunque sì è questo il fatto. Aggiungici che per paranoie mie io non so se mai arriverò a 80 anni. Come potrei sentirmi se domani mi dicessero che tra un mese dovrò morire? Ho vissuto davvero la mia vita come la volevo vivere?

Zion ha detto...

forse la risposta non può essere "sì", ma hai fatto un sacco di esperienze diverse e conosciuto persone che ti hanno sconvolto la vita (in bene e non)!

Carla ha detto...

di sicuro, per lo spirito che ho, ho vissuto, ho amato appieno, non mi sono negata niente. mi sento un po' mitica per questo