18 maggio 2006

Pensieri in corsa

Oggi ho fatto la visita dall'endocrinologo. Tutto bene, ho la pressione un po' bassina, sono un po' magrina, ma sto bene.

Il problema è che ho visto il dottore più bello della storia della medicina. Altro che E.R.

Modalità pensieri a ruota libera.
Cazzo che occhietti belli scuri e piccini, mioddio è il sosia di Tom Cruise ma senza sorrisino falso e ipocrita. Uh che bel sorriso. E che belle mani. E come è abbronzato. Io uno così solitamente non lo guardo nemmeno, ma lui è così bello.
Occhi scuri e piccoli, cazzo, che bello. Mi guarda, di sfuggita. Che belle mani davvero. Parla, ha anche una voce stupenda, bassa, sensuale. Perché hai la fede al dito, dottore bello e impossibile? Dev'essere l'assistente, purtroppo non mi visita lui. Lui osserva e scrive scartoffie. Si chiama Marco. MarcoMarcoMarco, bel nome, semplice. E mentre l'endocrinologo mi parla e mi chiede che lavoro faccio, se fumo e balle varie io sono catapultata in un altro pianeta dove io e dottorebelloeimpossibile stiamo sperimentando tutte le posizioni del kamasutra più una.

Ma ora, sinceramente, vorrei catapultarmi in un mondo più vero, dove le persone sono più chiare e cristalline. Sono stanca di parole false e vuote, sono stanca di persone che illudono di desiderarmi quando non è così. Vorrei che mi si spalmasse la verità in faccia una volta tanto, come io faccio con le altre persone. Perché sì, mi spiace. Se desidero una persona che non vuole capirlo, io glielo dico. Se una persona è interessata a me ma non è corrisposta, io, cazzo, glielo dico. Non desidero essere cullata in un abbraccio di bugie.
Sono stanca di fidarmi di persone che non mi meritano affatto.

E se stai leggendo, spero che tu capisca che sto parlando di te. E che tu ti renda conto che da me non avrai più nulla, neanche e soprattutto la mia amicizia. E' più preziosa di quanto tu possa arrivare a immaginare. E non la meriti.

10 commenti:

Zion ha detto...

Sono stanca di fidarmi di persone che non mi meritano affatto.


L'ho fatto diventare uno dei punti fissi della mia vita, con fatica.
Ho perso molti "amici".

Beh,

accidenti,

meglio così. Tu vai bene come sei.
Un abbraccio dalla solita

Zion

DecimoCirenaica ha detto...

Cara, ti hanno fatto incazzare?
Spero possa aver letto e magari pure compreso...

DC

Drest ha detto...

E' vero, non ti merito.




ah, non era per me? :asd:

spero abbia capito, allora :)

zellon3 ha detto...

azz volano parole pesanti...

come direbbe il bitta...meglio soli che...meglio soli

buena sorte

Fly ha detto...

"Chi non mi vuole, non mi merita"

Piggio ha detto...

"Sono stanco di fidarmi di persone che non mi meritano affatto"è stato il mio punto di stamattina
applicato in pratica.
è bello fare scelte

a2d6a ha detto...

Ecco la tua autostima che bussa e tu le rispondi.
Tu sei preziosa, la tua compagnia e la tua amicizia e la tua considerazione, sono un dono che deve essere apprezzato e non usufruito in modo egoistico e ricambiato con menzogne e "contentini" solo per averti a disposizione.
Meriti il meglio, perché sei una persona straordinaria e perché solo così può crescere la tua bellezza.
Brava Carla! Non lasciarti rovinare e appassire dall'indelicatezza altrui.
Proprio come una pianta, nutriti di chi porta il sole nella tua vita!
:)

Triantaphyllos ha detto...

Le delusioni bruciano... sì, ma perchè? Siamo noi che le vogliamo far bruciare, ma allora perchè non fare finta di nulla o meglio: ormai la cosa è chiusa, si passa avanti, si procede... avete mai visto una cometa fermarsi perchè del pulviscolo le ha appannato lo spazio innanzi? Io no... Non la vedrete mai.

drest ha detto...

ma se un masso abbastanza grande colpisce la cometa, questa può cambiare direzione.

come mi sento filosofo. come buttiglione. crozza docet.

Triantaphyllos ha detto...

ma un masso non è pulviscolo... Quello è un'altro discorso...