12 settembre 2006

Ma Bisio dov'è?

Sono appena tornata dal colloquio alla Seat Pagine Gialle. Primo pompone su cosa è l'azienza, come lavora (colloquio di gruppo, eh), che persone cercano, ecc ecc.
In seguito un bellissimo test attitudinale. Serie di figure incomprensibili da terminare. Alla fine ci guardiamo e ci rendiamo conto di aver messo tutti risposte a caso. E infine il colloquio individuale, che tanto individuale non era. Ci hanno divisi in due gruppi e ognuno parlava di sè, come a una seduta di alcolisti anonimi. Chi siamo, che facciamo, progetti e sogni, cazzi e mazzi. Mi sono state fatte mille domande sulle mie passioni, e le piante carnivore, e i camaleonti, e l'informatica, e ma perché questo, e ma perché quello. Insomma ho fatto diversi colloqui e sono stata sempre molto sicura di me, ma oggi mi tremava la voce.
Giorno sbagliato per sentirsi emozionati e farsi tremare voce e mani. E' il parlare davanti agli altri che mi terrorizza.
Il corso comincia lunedì e se giovedì o venerdì mi chiamano significa che sono stata presa. Il problema è che quasi sicuramente non mi lasceranno sabato e domenica liberi. E io come faccio?
Poi mi manda un messaggio mia sorella, mi chiede di richiamarla che è urgente. Pare le abbiano trovato un nodulino al seno. Come giornata non è granché, ma almeno Roccio c'è.
E abbiamo anche fatto la rima.
Piesse: finito di scrivere questo mi ha chiamato Experimenta per la mia prima guida domani dalle 9 alle 11. Che fortuna, non ricordo già più nulla. E meno male che dovevano darci tutte le fotocopie per la formazione, io a malapena ricordo i nomi degli stand e la loro collocazione.

14 commenti:

Anonimo ha detto...

Uffa, che palle! Ma la smetteranno di fare sti minchia di colloqui un giorno? Voglio dire, basta! NOn e' giusto che la gente si approfitti dei giovani solo perche' non hanno (ancora) trovato un lavoro ed hanno bisogno di soldi. Dovete capire se la persona che vi sta davanti sara' un buon lavoratore per voi? Chiedetegli se sa fare quello che deve fare. Controllategli i precedenti penali e convalidate eventuali attestati e diplomi che vi porta. E basta! Basta con colloqui inutili e avvilenti. E, soprattutto, basta con contratti a scadenza senza previdenza e con uno stipendio da fame! Porca trota, ci vorrebbe che tutti i giovani di italia decidessero, uniti e solidali come se fosse la sagra della topa, di dire a chi offre lavoro: NO! Non lo voglio un lavoro cosi'! Pensate che bello se lo facessimo per una o due settimane. Una sorta di ritirata sul'aventino. BASTAAAAA! Non ne posso piu', tutti (tranne quelli paraculati dai genitori o con una laurea in ingegneria) lo stesso destino: dover faticare per un lavoro che fa schifo!
ohhhh, scusa ma quando ci vuole ci vuole.
PS
No, non sono comunista e nemmeno lontanamente di sinistra.
PPS
No, non sono nemmeno anarchico. Il problema del lavoro, purtroppo, prescinde dalle idee politiche e di partito.
PPPS
Spero, anzi, sono certo che andra' tutto bene con tua sorella.

Best wishes

Carla ha detto...

Nessuno di fermerà per tot settimane e i colloqui saranno sempre fatti. Spesso a parità di competenze ci rimette chi, come me, è molto timido e insicuro.
Pazienza, giovedì o venerdì saprò se è sì o è no. Hanno detto molto chiaramente che non chiamano se è no. Quindi se entro venerdì sera non mi chiama nessuno posso mettermi l'anima in pace. Amen. Troverò altro.

Anonimo ha detto...

Sono sicuro che troverai altro e di meglio!
Quello che mi manda in bestia e la mancanza di rispetto che vedo ormai ovunque da parte dei "donatori" di lavoro.
Scusami se ho usato il tuo blog per un piccolo sfogo personale...

Carla ha detto...

Non preoccuparti, è un mio spazio, ma anche luogo di confronto per tutti. Ben venga che qualcuno abbia qualcosa da dire.
Ciao anonimo filippino!

Anonimo ha detto...

non sono filippino (seegno') :-)
Sono napoletano. Facciamo che se riposto qui saro' anonimo napoletano, ok?

Carla ha detto...

scusa ;). Ho un amico che si firma sempre anonimo (cioè non si firma) e io ho cominciato a chiamarlo anonimo veneziano. Poi molisano, poi abruzzese, poi francese, ecc ecc

Firmati se no non so chi sei. Anche con uno pseudonimo, non è importante. Se no non capisco mai chi è l'anonimo originale :). E soprattutto perché posso parlare con una persona direttamente nominandola.

A presto

Anonimo ha detto...

Ok, e' che non mi piacciono le registrazioni. Usero' anonimo e firmero' in fondo.
ciao ciao e in bocca al lupo

Carla ha detto...

Intendevo quello.
E non ti sei ancora firmato comunque ;)

Anonimo ha detto...

scusa :-)
Anonimo napoletano

NuclearBufo ha detto...

pant..pant...
primo giorno in ufficio dopo le ferie, puzzo ancora di frittura di pesce ed ho granelli di sabbia fra le dita dei piedi.
Ciao Carla.
Domani mi leggo quello che mi sono perso.

^_^

Carla ha detto...

Eheh, auguri. Ne ho scritta di roba! bentornato!!

Cinfa ha detto...

dio bono carla, non ti riescono i giochini dei test attitudinali? A me ai corsi mi buttavan fuori perche' ero troppo bravo...
Vatti a vedere Roccio Rocchio e spediscimi le ultime foto!

Carla ha detto...

Eheh quando ho fatto il test per il centro per l'impiego ho fatto un bel punteggione.
Ho visto Rocchio! Ma come me lo combini?? Povero!

Eheh dai scarico le foto sul piccì e vedo di mandartele, però non ho la tua mail e fartele spedire da Roccio no che oggi è incasinato. Sul mio profilo blogger c'è una mia mail, scrivimi lì e te le mando. Besos

Cinfa ha detto...

rocchio e' sempre incasinato, sai che novita'..