21 giugno 2006

Gastrite

Il medico, bloccato sotto casa con uno sgambetto audace, sentenzia: Gastrite.
Giustamente, come dice Minchietta Uno, sembra un lazzareto. Lei con il dente del giudizio che la fa dannare. Io con gastrite e mal di schiena che oggi ha dato il meglio di sè. Tant'è che avevo assunto una camminata alla John Travolta, non per farmi figa, ma perché in altro modo non riuscivo a camminare.
Ci sono un paio di notizie positive, però. La prima è che dopodomani parto (in barba al mondo) di nuovo per Firenze e starò lì fino a martedì, quando i nostri avventurieri saliranno tutti insieme a Torino per gustarsi i Placebo. E spero che di effetto placebo si tratti, almeno per la schiena che la gastrite la sto curando con enormi pilloloni bianchi al sapore di amarena. La seconda bella notizia è che domani ho un colloquio. Come fotografa per i villaggi turistici. Devo portare dei miei scatti e penserò bene di portare quelli del TorinoPride. Sono venuti bene e la tizia al telefono ha detto che è perfetto. Che vuole vedere scatti di persone, non panorami e paesaggi. Quindi stasera, dopo aver fatto ginnastica per la schiena, mi metterò a centellinare foto su foto per vedere cosa posso salvare. Poco o nulla dato che le mie foto sono tutte sfuocate o mosse. Magari quelle due o tre che si salvano..
Comunque, se gli piaccio, proverò questo nuovo lavoro. È come se stessi procedendo a zig-zag per cercare il lavoro che mi piace. Come quelle dannate scatole enormi di cioccolatini. Devi assaggiarne un po' prima di trovare il cioccolatino che ti piace.

3 commenti:

Fly ha detto...

In bocca al lupo per tutto, allora!

newkidintown ha detto...

In bocca al lupo per il colloquio!

Carla ha detto...

crepi crepi crepi. domani mattina se faccio in tempo, racconto..