27 giugno 2008

Non era un cervo, ma un rinoceronte!

L'altra sera dopo i "fochi", tornando alla macchina, abbiamo visto un esemplare di quello che sembrava, nella nostra ignoranza, un cervo volante femmina. Era abbastanza grossino, sui 4 cm e non aveva le caratteristiche corna del maschio. Così lo abbiamo subito catalogato come femmina.

Non so come abbia fatto a non morderci (io e Cosimo ce lo siam fatto passeggiare sulle braccia) dopo questa offesa incredibile. Non era una femmina, e non era un Cervo Volante. Ma uno stupendo Scarabeo Rinoceronte. Al solo pensiero che siano così rari da vedere tornerei su quella collina a cercarli per fotografarli tutti. Pare che da adulti non si nutrano e preferiscano passare il loro tempo ad accoppiarsi (mica scemi). Ho qualche dritta su dove trovare stupendi coleotteri da osservare qui a Firenze. Non si può dire che non siano stupendi.

3 commenti:

dot. GM76 ha detto...

Io da grande voglio fare lo scarabeo rinoceronte :-)

Carla ha detto...

Attento però. Connuto i'è!!

Toscana Jones ha detto...

P.S.= il 27 giugno era anche il mio compleanno... vedo che ti sono piaciuti (o forse sarebbe meglio dire "garbati") i "fochi"!